Casa Corsini. Di che casa si tratta?
Proprio così. Casa, non cosa. Casa Corsini è un luogo accogliente e aperto, con molte anime più una: la tua. In questi anni è cresciuta insieme a ognuno di voi, abbracciano idee, progetti e proposte e aiutandovi a trasformarli in realtà. Oggi è un punto di riferimento per tutti, con un’offerta ampia e differenziata: dal FabLab Junior alla Music Factory, dal CoWorking al Fablab, siamo sempre pronti a intercettare idee e a metterle in circolo, promuovendo la cultura del fare e del condividere. Perché insieme si cresce meglio. A proposito, hai un’idea di cui vorresti parlarci? Scrivici a info@casacorsini.mo.it

Guarda la brochure!

Casa Civica. La Sala Civica che stavi cercando.
Casa Corsini ha un’ampia Sala Civica, che può ospitare sino a 99 posti a sedere. È attrezzata con proiettore e impianto audio. Può essere messa a disposizione per conferenze, incontri, presentazioni di autori, rassegne teatrali, concerti, mostre e feste.

Quando?
Alla sera e nei week end.

Dotazioni.

  • Sala
  • Video proiettore
  • Impianto audio
  • Connessione wifi
  • Connessione con cavo di rete
Casa Corsini – Sala Civica “G. Ambrosoli” TARIFFE 2024
Tariffa fino a 4 ore (giorni FERIALI fascia oraria 8-24)
Privati € 110,00 deposito cauzionale € 250,00
Associazioni Registro comunale € 55,00 deposito cauzionale € 250,00
Associazioni con sede fuori Comune € 88,00 deposito cauzionale € 250,00
Tariffa ORARIA oltre le 4 ore (giorni feriali fascia oraria 8-24)
Privati € 30,00 deposito cauzionale € 250,00
Associazioni Registro comunale € 15,00 deposito cauzionale € 250,00
Associazioni con sede fuori Comune € 24,00 deposito cauzionale € 250,00
Tariffa fino a 4 ore (continuative SABATO fascia oraria 8-24)
Privati € 130,00
Associazioni Registro comunale € 65,00
Associazioni con sede fuori Comune € 100,00
Tariffa ORARIA oltre 4 ore (SABATO fascia oraria 8-24)
Privati € 37,00
Associazioni Registro comunale € 18,00
Associazioni con sede fuori Comune € 30,00
Tariffa fino a 4 ore (continuative giorni FESTIVI fascia oraria 8-24)
Privati € 154,00 deposito cauzionale € 250,00
Associazioni Registro comunale € 77,00 deposito cauzionale € 250,00
Associazionio con sede fuori Comune € 120,00 deposito cauzionale € 250,00
Tariffa ORARIA oltre le 4 ore (giorni FESTIVI fascia oraria 8-24)
Privati € 45,00 deposito cauzionale € 250,00
Associazioni Registro comunale € 22,00 deposito cauzionale € 250,00
Associazioni con sede fuori Comune € 36,00 deposito cauzionale € 250,00

NOTE LOCAZIONI CASA CORSINI:

1. Tutte le richieste spazi che prevedono: allestimenti e disallestimenti, affitto di più spazi e di più giornate, orari particolari … saranno oggetto di preventivi ad hoc e di relativi consuntivi ore/giornate a fine evento.
2. In caso di locazione di più spazi le cauzioni non si sommano
3. E’ prevista la gratuità di utilizzo degli spazi per eventi pubblici organizzati dai Comuni del Distretto e dall’Unione Comuni Distretto Ceramico
4. I canoni in tabella si intendono netti, più IVA se dovuta

Sei interessato? Contattaci qui: info@casacorsini.mo.it

Regolamento Affitto Sale

COMUNE  DI  FIORANO  MODENESE
MODALITA’ DI ACCESSO, FRUIZIONE E CONCESSIONE IN USO DELLA
SALA CIVICA “GIORGIO AMBROSOLI” UBICATA A SPEZZANO
IN VIA STATALE N° 83

 ART. 1 – Oggetto

Presso l’edificio comunale di Casa Corsini sito in Via Statale n° 83 è situata al piano primo dell’edificio stesso una Sala Civica denominata “Giorgio Ambrosoli”;

L’utilizzo della Sala è prioritariamente riservato per iniziative organizzate, promosse o patrocinate dal Comune di Fiorano Modenese, ma espletate queste funzioni può essere concessa in uso ad altri soggetti per attività di carattere istituzionale, sociale, culturale, formativo e ricreativo (assemblee, incontri pubblici, corsi di formazione, ecc.).

ART. 2 – Soggetti fruitori e utilizzo

La Sala Civica può essere utilizzata da quanti ne facciano richiesta, secondo le modalità stabilite dai successivi articoli.

La Sala Civica può essere concessa ad istituzioni scolastiche, associazioni, sindacati, partiti politici, parrocchie  e privati cittadini.

La concessione ha carattere oneroso.

La sala non può essere concessa per forme di utilizzo per le quali non sia idonea (attività sportive, religiose, commerciali..).

Le eventuali richieste periodiche o continuative verranno accolte compatibilmente con la disponibilità delle sale al momento della richiesta.

ART. 3 Capienza della Sala

La capienza massima della sala “Giorgio Ambrosoli” è di 99 posti.

La stessa pertanto non può essere richiesta per iniziative che prevedano la partecipazione di un numero di persone eccedenti tale limite.

ART. 4 – Modalità di richiesta

La richiesta d’uso della sala deve essere fatta con domanda indirizzata al Sindaco su apposito modulo da consegnare all’Ufficio Associazionismo di norma almeno sette giorni prima.

Nella domanda dovranno essere precisati:

  1. a) il/i giorno/i e le ore di utilizzo;
  2. b) la durata dell’iniziativa;
  3. c) l’oggetto dell’iniziativa ed eventualmente il programma;
  4. d) l’accettazione totale delle modalità di accesso, fruizione e concessione;
  5. e) il nominativo del responsabile;
  6. f) la strumentazione che dovesse essere utilizzata durante l’iniziativa;

ART. 5 – Istruttoria della richieste

L’istruttoria delle richieste è affidata all’Ufficio Associazionismo che rilascia  la concessione.

Le istanze di concessione saranno esaudite in ordine strettamente cronologico, senza alcuna valutazione discrezionale, tenendo conto della data effettiva di presentazione e della congruità con le norme previste dal presente regolamento.

La conferma/diniego della concessione avviene di norma entro tre giorni dalla richiesta.

La concessione d’uso sarà emessa e potrà essere ritirata previo versamento del deposito cauzionale e della tariffa d’uso stabilita.

L’autorizzazione per l’utilizzo dei locali potrà essere revocata o sospesa per motivi di ordine pubblico o di pubblica incolumità.

Qualora la gestione della sala civica sia affidata dall’Amministrazione a soggetti esterni, l’intero procedimento di concessione in uso dei locali e l’applicazione delle presenti modalità rientreranno tra i compiti del gestore.

ART. 6 – Tariffe e deposito cauzionale

Il concessionario è tenuto al pagamento di una tariffa d’uso per l’utilizzo della sala Civica e della strumentazione tecnica,  quale compartecipazione alle spese di gestione (apertura e chiusura, utenze, pulizie). Il deposito cauzionale è posto a garanzia degli eventuali danni che possano verificarsi in relazione all’uso della Sala Civica e  della strumentazione in dote.

EVENTI

july 2024

08apr(apr 8)21:0021oct(oct 21)23:00 FONOTECA IN MARMELLATA

06jun(jun 6)17:0011jul(jul 11)18:00programma laboratori STEAM giugno e luglio

10jul(jul 10)20:0024(jul 24)23:00 OPEN FABLAB DI LUGLIO!

Show More Events
  • MUUUONO A SAPERSI

    Perché il nome Corsini?
    Lo spazio è intitolato a Sergio Corsini, erroneamente registrato all’anagrafe come Argio. Nato il 30 maggio 1876 a Pavullo, avviò una salumeria insieme alla moglie Giuseppina Venturelli, da cui ebbe tre figli: Attilia, Giuseppe e Irina. L’attività di famiglia decollò e i Corsini si trasferirono presto in pianura per allargare ulteriormente il pubblico. Ottennero riconoscimenti per la qualità e guadagnarono bene, sino a potersi permettere di acquistare diverse proprietà tra Fiorano e Maranello. Tra queste, dal 1932, figura il podere Coppi, con annessa casa colonica. È proprio la casa dove ci troviamo oggi.

    Dalla Fiera di San Rocco a oggi.

    Prima di noi, prima di Sergio Corsini e della sua famiglia, intorno ai primi del Novecento il podere Coppi era abitato da Attilio Leonardi e Mimma Casali con i figli Ezechiella, Angiolina, Bianca, Fernando e Derna. Ogni 16 agosto, giorno della Fiera agricola di San Rocco, la casa colonica si trasformava in un Deposito per biciclette al modico prezzo di 2 soldi; il terreno si riempiva anche di cavalli e carrozze e diventava teatro della fiera dei buoi e delle mucche.
    La Fiera di San Rocco si ripete ancora oggi, ogni 16 agosto. Meno buoi, nessuna carrozza, ma una grande festa per il nostro territorio.